Non basta Suella, da Udine si torna a mani vuote

La Primavera del Cagliari sconfitta per 4-1 sul campo dell'Udinese

pubblicato il 24/02/2014 in Settore Giovanile da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri

Sedicesima di campionato: la Primavera del Cagliari torna da Udine sconfitta per quattro a uno, nonostante una partita non giocata male. Come sempre i ragazzi di Pusceddu giocano la palla e cercano di fare la partita, riuscendo a gestire egregiamente il possesso palla. Ma vengono puniti dai Friulani che al 13’ e 14’ infilano un micidiale uno-due su doppio errore in disimpegno dei sardi portandosi avanti di due reti con Rovini e Puto. Nonostante questa doccia fredda, i rossoblù reagiscono e vanno a un passo dal 2-1 con Loi prima e con Pusceddu dopo. Come vuole la legge del calcio, gol sbagliato da una parte, gol segnato dall’altra: altra ingenuità sulla trequarti, contropiede di Rovini che trova la risposta di Fadda, ma sulla respinta Hoxha fa 3-0. Ancora Rovini, autore di una grande prestazione, trova il quarto gol con un bel tiro da fuori. Inutile il gol in scivolata all’89’ di Suella su assist di Demontis.

UDINESE: Vicario, Bertoia, Douglas (68' Saitta), Pontisso, Codromaz, Riccardi, Hoxha, Puto (75' Bonilla), Moras, Rovini (86' Bezzo), Tellan.

CAGLIARI: Fadda, Russu, Saias (46' Demontis), Cordeddu, Cappai, Scintu, Pusceddu (58' Cardia), Muroni, Solinas (68' Suella), Barella, Loi.

ARBITRO: Caso di Verona.

RETI: 13' Rovini, 14' Puto, 63' Hoxha, 73' Rovini, 89' Suella.