Sconfitta all'inglese in salsa lombarda

Il Cagliari primavera perde 2-0 contro il Brescia

pubblicato il 10/02/2014 in Settore Giovanile da Luca Neri
Condividi su:
Luca Neri

Nel recupero della seconda giornata del Girone B del campionato primavera, arriva l’ottava sconfitta stagionale per i ragazzi di Pusceddu, che restano ottavi in classifica.
Nella trasferta di Brescia, infatti, le rondinelle passano per 2-0 con le reti del centrale di difesa Edoardo Lancini su palla inattiva e di Nicolò Ragnoli su calcio di rigore. Una partita divisibile in due fasi. Nella prima, ottimo inizio dei rossoblù, che spingono, senza che il fattore-campo pesi in alcun modo.

Tanto che Demontis va ad un passo dal gol in spaccata trovando la risposta del portiere lombardo Minelli. Al 35’ episodio-chiave quando, trattenuto, Deiola si divincola in modo scomposto e, su segnalazione del guardalinee, viene espulso dall’arbitro Gentile di Lodi. A quel punto il Brescia si solleva e trova il vantaggio al 57’ per chiudere i conti al 64’ dopo un penalty provocato da un fallo di Masia in seguito ad una mischia in area.

Tabellino:


BRESCIA: Minelli, Rizzola, Venturi, Ragnoli, Lancini, Paderni, Ntow, Comotti (51' Bertoli), Seck (79' Boggian), Morosini,  Gullotta (70' Romano).


CAGLIARI: Carboni, Usai (63' Cardia), Russu, Cordeddu, Cappai, Scintu, Demontis, Deiola, Solinas (79' Anedda), Masia, Loi (68' Saias).


ARBITRO: Gentile di Lodi.


RETI: 57' Lancini, 64' Ragnoli su rigore.


NOTA: Espulso Deiola al 35' per gioco scorretto.