Cagliari, la Sardegna Arena cambia nome: si chiamerà Unipol Domus

Il comunicato del club rossoblu e e le dichiarazioni del Presidente Giulini

pubblicato il 23/07/2021 in News da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2017

La Sardegna Arena cambierà nome: a partire dalla stagione 2021/22, fino all'inaugurazione del nuovo stadio, si chiamerà Unipol Domus.

Ecco il comunicato del Cagliari Calcio:

"Il Cagliari Calcio e Unipol sono lieti di comunicare la partnership che vedrà il gruppo assicurativo affiancare il Club rossoblù in qualità di title sponsor del nuovo stadio di Cagliari. L’accordo decennale prevede la title sponsorship anche sull’attuale impianto temporaneo che assumerà la denominazione di “Unipol Domus”, a partire dalla stagione sportiva 2021-22 fino all’inaugurazione del nuovo stadio, il cui title naming verrà definito successivamente.

La partnership tra Cagliari Calcio e Unipol Gruppo contribuisce allo sviluppo di questo importante progetto urbanistico, sportivo e sociale, mira a valorizzare il patrimonio e le risorse del territorio, favorendone la crescita in termini economici e culturali, proiettando il contesto dell’intrattenimento e dello sport sardo in una dimensione nazionale e internazionale.

Carlo Cimbri, Group CEO di Unipol Gruppo S.p.A., commenta: “È con particolare entusiasmo che il nostro Gruppo ha voluto affiancare il Cagliari Calcio nella denominazione del proprio stadio, attuale e futuro, per sostenerne le ambizioni e contribuire alla crescita ed ai successi di un patrimonio che non è solo sportivo ma anche simbolo identitario della città e dell’intera Sardegna".

A fargli eco il Presidente del Cagliari Calcio, Tommaso Giulini: “Avere al nostro fianco un partner di questa portata rappresenta l’ulteriore riprova di quanto il progetto stadio ci veda impegnati nel creare qualcosa di unico e speciale per la nostra gente. Spesso si dice che un piano ambizioso e di successo passa anche dalla solidità di chi si ha al proprio fianco e, se quello è il caso, sono convinto che con Unipol ci stiamo assicurando quanto di meglio si potesse desiderare”.".