Il Cagliari in campo contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia

L'impegno del club rossoblu per abbattere ogni barriera di genere

pubblicato il 14/05/2021 in News da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
foto: cagliari calcio

Il Cagliari Calcio ha aderito alla “Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia”, in programma lunedì 17 maggio. Il club rossoblu promuoverà una serie di iniziative che avranno la massima visibilità domenica sera, quando al Meazza la squadra sarda affronterà il Milan. 

Gli isolani scenderanno in campo con delle speciali maglie da gioco: sul petto lo stemma con i quattro mori verrà abbracciato da una bandiera arcobaleno, simbolo di pace, rispetto della diversità, icona del movimento LGBT.

Il via alle attività per questa giornata speciale sarà da oggi: durante la settimana le ragazze e i ragazzi del Settore giovanile hanno partecipato a degli incontri educativi tenuti dagli psicologi ed educatori della Società, Fabio Zarra e Virginia Marino.

Al termine ognuno di loro ha potuto scrivere il proprio messaggio contro l’omofobia e in favore dell’uguaglianza di tutte le persone: i più significativi verranno pubblicati sui canal social del Club, all’interno di una fotogallery dedicata. Il logo del Cagliari con il drappo arcobaleno sostituirà quello tradizionale anche sui social. Un'altra modifica verrà fatta pure ad Asseminello, con le bandierine del calcio d'angolo che si coloreranno di arcobaleno.

  • Argomenti: