Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Brkic mura il Toro: il Cagliari strappa un punto all’Olimpico. Finisce 1-1

Decisivo l’estremo difensore rossoblù. Bravo Donsah, da rivedere i “senatori”

La Redazione
Condividi su:

Torino – Stadio Olimpico

Tra pochi minuti in campo Torino e Cagliari. Incominciamo la nostra diretta con le formazioni ufficiali:

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Vives, El Kaddouri, Darmian; Martinez, Quagliarella.

A disp.: Castellazzi, Ichazo, Bovo, Jansson, Silva, Molinaro, Masiello, Gazzi, Gonzalez, Amauri, Maxi Lopez

All. Ventura

CAGLIARI (4-3-1-2): Brkic, Dessena, Rossettini, Capuano, Avelar; Ekdal, Conti, Donsah; Cossu; Sau, Cop.

A disp.: Colombi, Cragno, Ceppitelli, Gonzalez, Diakitè, Murru, Husbauer, Crisetig, M'Poku, Joao Pedo, Farias

All. Zola

Le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo. Zola si affida ai senatori: dei nuovi acquisti soltanto Cop in campo. Il Torino viene da 4 vittorie consecutive, il Cagliari è reduce da due sconfitte consecutive.

Folta la pattuglia dei supporters rossoblù presente nel settore ospite del bell'impianto dell'Olimpico.

Squadre in campo in questo momento. Sardi in maglia bianca, padroni di casa in casacca granata.

Partiti! Calcio d'inizio battuto dal Cagliari.

Sau e Cossu giocano di fatto trequartisti. Il modulo non è dunque cambiato con Zola che si affida all'albero di Natale.

Ritmi lenti, confusione in mezzo al campo.

4', mischia in area del Cagliari, allontana la difesa.

6', nuovo pericolo per i rossoblù, il Toro non sfonda.

7', Sau entra in area, è tutto solo ma rallenta e si fa anticipare da Glik.

9', azione individuale di Peres, il suo tiro dai sedici metri finisce alto.

Il Torino prosegue il giro palla, cerca di trovare il varco giusto per colpire e far male al Cagliari. 

12', bomba di Benassi dal limite, Brkic miracoloso e palla in angolo.

Pallino del gioco costantemente nei piedi dei granata, baricentro rossoblù basso.

17', colpo di testa di Martinez e palla fuori.

22', nuovo pericolo per la porta del Cagliari, sul traversone è bravo ed attento Brkic.

23', calcio di punizione in favore del Cagliari: Cossu tocca per Conti, il suo tiro viene sporcato e finisce in angolo.

Sugli sviluppi i rossoblù non riescono a rendersi pericolosi.

25', nuovo calcio di punizione per il Cagliari. Cossu mette dentro, nessuno arriva sulla palla che si spegne sul fondo.

28', nuovo intervento di Brkic che mette in angolo. Sugli sviluppi nessun pericolo per i rossoblù.

30', Cossu calcia dai 25 metri, Padelli blocca facilmente.

33', bomba di Donsah dal limite e palla in rete. Grandissimo gol del centrocampista diciotenne del Cagliari. Torino 0 Cagliari 1.

Passano 50 secondi è il Torino pareggia: El Kaddouri pareggia: 1-1.

37, fallo ai danni di Ekdal, calcio di puniizone per il Cagliari dai 20 metri: sulla palla va Avelar, la conclusione finisce alta.

43', altro calcio di punizione per i rossoblù, nuovamente impreciso Cossu.

Finisce così il primo tempo: 1-1.

E' iniziata la ripresa.

3', limite dell'area, gran tiro di Ekdal e palla di poco fuori.

Ora è il Toro che prova a fare la gara. Il Cagliari attende nella propria metacampo, i granata cercano l'accelerata giusta.

7', angolo per il Cagliari, il Torino fa buona guardia.

12', punizione di Bovo, molto attento Brkic che blocca a terra.

13', Quagliarella si divora il gol del vantaggio.

16', nuovamente decisivo Brkic sul traversone basso di Quagliarella. Passano 30 secondi e Brkic è miracoloso su Peres e salva un gol che sembrava fatto.

19' fuori Cop, entra M'Poku.

23', angolo per il Cagliari. Dalla bandierina si presenta M'Poku, nessun pericolo per il Toro.

24', nuovo incredibile miracolo di Brkic che salva il risultato compiendo una super parata su El Kaddouri che da pochi passi si vede negare il gol che sembrava fatto.

26', Sau spara alto da ottima posizione.

29', fuori Cossu, dentro Pedro.

31', angolo per il Toro è sempre attento e bravo Brkic che para.

Esce Sau, entra Longo.

42', ammonizione ai danni di Pedro.

Saranno 4 i minuti di recupero.

Condividi su:

Seguici su Facebook