Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Al Tardini vince la noia: 0-0 tra Parma e Cagliari

I rossoblù tornano in Sardegna con un punto

La Redazione
Condividi su:

Tra pochi minuti il Cagliari in campo al Tardini per la gara contro il Parma. Partiamo dalle formazioni ufficiali:

Parma (3-5-2): Mirante; Costa, Lucarelli, Santacroce; Rispoli, Mauri, Lodi, DeCeglie, Galloppa; Cassano, Palladino
All: Donadoni

Cagliari (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Crisetig, Conti, Ekdal, Cossu, Longo, Farias
All: Zeman

Parma ultimo in classifica, Cagliari in piena difficoltà. La banda Zeman cerca il riscatto per dare una scossa al campionato e alla classifica (che ora preoccupa) in vista anche della proibitiva (almeno sulla carta) partita contro la Juventus che chiuderà questo 2014.

Obiettivo per entrambe le formazioni vincere questa gara. Manca poco all'ingresso delle due squadre sul rettangolo di gioco.

Cagliari in maglia rossa, Parma in casacca chiara con pantaloncini blu. Batterà il calcio d'inizio il Cagliari che attaccherà da destra verso sinistra rispetto alla Tribuna stampa.

Partiti!

Subito in avanti i ragazzi di Zeman che provano da subito a fare la partita. Zoppica leggermente Cossu, Conti perde un pallone in maniera pericolosa, chiude la difesa sarda.

4', primo affondo del Parma e De Ceglie sfiora il gol. Momento positivo per i ducali che al 5' si divorano un gol clamoroso: Palladino e Galloppa si disturbano a vicenda e graziano la compagine rossoblù. Ritmi lenti, gara non bellissima, fondo del campo non in buone condizioni: la gara per ora non è piacevole e non diverte.

12', fallo ai danni di Andrea Cossu, calcio di punizione per il Cagliari. Batte Conti, palla abbondantemente fuori.

15', calcio di punizione dal limite per il Parma: batte Lodi che sfiora il palo coperto da Cragno.

18, Balzano cerca Longo, l'azione non va a buon fine.

20', fallo di Longo, per lui scatta il cartellino giallo.

21', altro clamoroso errore della difesa del Cagliari, Rispoli calcia abotta sicura, Avelar devia in angolo facendo muro. Scatta il contropiede rossoblù e Farias spreca, salta il portiere si decentra troppo, clacia debole e Mauri salva sulla linea senza difficoltà.

La gara resta confusa, le squadre non esprimono bel gioco, regna la noia.

32', si va avanti tra gli sbadigli, le imprecisioni e la paura. La manovra del Cagliari è lontana da l'idea di gioco che Zeman vorrebbe.

43', nuovo pericolo per il Cagliari: sugli sviluppi di un calcio di punizione battuta da Cassano, Palladino, di testa, alza di poco alto sulla traversa.

La prima frazione di gioco si conclude dopo un angolo in favore del Cagliari che si tramuta in un nulla di fatto.

Parte in questo momento il secondo tempo.

4', la gara, se possibile, è più brutta rispetto al primo tempo.

5', Cossu riceve da Longo ma spara alto da buona posizione.

15', parità assoluta, gioco lento, tanti errori e poco gioco.

18', esce Crisetig, entra Dessena.

Zeman prepara altri due cambi. Pronti Joao Pedro e Rangel. Escono Longo e Farias, male entrambi.

24', gara davvero brutta, a tratti inguardabile.

26', angolo per i padroni di casa. Batte Cassano, palla sul primo palo, la difesa sarda allontana.

31', Ekdal anticipa il portiere, mette in mezzo ma rangel viene anticipato. Buona occasione, sprecata.

32', tiro di Cossu, impreciso, palla fuori.

E' comunque più vivace il Cagliari in questo finale di gara, ma il Parma pare per il momento in grado di controllare al meglio la gara.

39', punizione per il Parma, ci prova Mauri, la palla è alta.

40', angolo per il Parma, fallo in attacco e calcio di punizione per il Cagliari.

Sono tre i minuti di recupero. Finisce così. Partita semplicemente inguardabile. 0-0 tra Parma e Cagliari.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook