Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Verso il Bologna, Maran in conferenza stampa: "Vogliamo vincere: dobbiamo essere feroci"

"Testa gambe e spirito di sacrificio"

Condividi su:

E' la vigilia di Cagliari-Bologna, gli isolani non possono sbagliare e cercano riscatto dopo la sconfitta contro l'Inter e rincorrono la prima vittoria stagionale alla Sardegna Arena.

Alle 11:45 mister Maran incontrerà i media nella sala stampa di Asseminello. Il live testuale sarà garantito dalla nostra inviata Alexandra Atzori.

Amici sportivi buongiorno da Alexandra Atzori, tra poco avrà inizio la conferenza stampa di Rolando Maran.

Ecco il mister, si comincia, ecco le sue dichiarazioni:

"Domani servirà il massimo di testa e gambe, serve spirito di sacrificio. Farias ha avuto una settimana travagliata ma dovremmo riuscire a recuperarlo. I ragazzi si sono allenati bene. Nonostante i risultati delle partite dicano il contrario, io continuo a puntare sul cagliari perchè ha dimostrato sul campo che siamo sulla strada giusta e se non abbiamo fatto risultato è solo per demerito nostro.

Il Bologna é nel suo momento migliore, viene da due risultati importanti ma noi dobbiamo avere la mente sgombra e dobbiamo solo concentrarci su noi stessi. Ovviamente loro hanno un'alta autostima ma noi dobbiamo continuare a fare bene come le scorse volte ma dobbiamo ancora migliorare tanto. Dobbiamo far sí che il nostro modo di giocare porti risultati. Dobbiamo essere più feroci, dobbiamo essere più bravi a rifinire. Siamo la squadra che ha preso più pali, battuto più corner, fatto più passaggi nell'area avversaria dopo juve e roma. Qualcosa vorrà pur dire. Dobbiamo migliorare solo nella lucidità su quell'ultimo step. Dobbiamo concentrarci su quello che sbagliamo e migliirarlo.

Le critiche ci stanno, fa parte del gioco, ma non ci devono sfiorare. Domani serve la prestazione e dobbiamo vincere, ma non deve essere il nostro chiodo fisso, nagari dopo ne vinceremo dieci di seguito. La nostra volontâ è fare una grande prestazione e vincere, per noi e per i tifosi che ci stanno sempre vicini e ci sostengono. Ma non deve essere un assillo. Cambiare il modulo per contrastare quello del bologna? Faremo degli accorgimenti, vedremo. Cerri? L'ho fatto partire in ritardo ma sta lavorando in maniera specifica perchè possa dare quello che ci aspettiamo da lui. Ha una struttura impirtante e ha subito un infortunio per cui non ha potuto fare bene la preparazione, quibdi deve trovare il ritmo.

Tra Lykogiannis, Padoin e Faragò ho voluto dare una chance a tutti. Il fatto di riavere Ceppitelli è una buona cosa.

Il risultato arriva attravreso la prestazione, non dovremo lasciare spazio al bologna come abbiamo fatto contro il parma, servirà leggere bene la gara e avere equilibrio. Gli attaccanti ovviamente sentono di più il peso di non segnare ma non deve essere così perchè se loro non segnano è perchè non ha funzionato qualcosa prima.

Condividi su:

Seguici su Facebook