Cagliari, si torna al 3-4-1-2?

Nainggolan potrebbe fare di nuovo il trequartista nel possibile nuovo modulo di Semplici

pubblicato il 25/03/2021 in La Lavagna Tattica da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
2021

Il Cagliari potrebbe cambiare modulo. Il 3-5-2 portato da Leonardo Semplici potrebbe essere momentaneamente accantonato per dare spazio e importanza al ruolo del trequartista, che nel club rossoblu porta il nome di Radja Nainggolan. Il Ninja è l'elemento più qualitativo della squadra, la figura a cui i compagni si aggrappano per risalire: non ruota tutto intorno a lui, ma dalla sua posizione possono dipendere le sorti del gruppo.

Di Francesco per le ultime partite aveva optato per il 3-4-1-2, rinunciando al 4-2-3-1, mettendo il belga proprio dietro le due punte. Con Semplici l'ex Roma è stato fatto scalare indietro per dare più copertura ed essere più corti tra i reparti, con il risultato di subire meno tiri all'inizio. Ma se da una parte può essere una mossa azzeccata, dall'altra tenere Nainggolan lontano dalla porta vuol dire perdere molto in fatto di manovra offensiva, e il Cagliari al momento ha più bisogno di segnare che di non subire gol.

Ecco che quindi potrebbe esserci un ritorno alle origini, con Radja di nuovo sulla trequarti per alzare il baricentro e per cercare di garantire un aiuto maggiore all'attacco, che a parte Joao Pedro di solito fa molta fatica. Semplici sta provando a mettere ognuno nelle condizioni migliori per esprimersi, e il numero 4 da mezzala è un po' sprecato, nonostante sappia interpretare bene anche quel ruolo. Mancano i suoi strappi, i suoi cambi di passo, le sue imbucate, che la stagione precedente hanno più volte scosso il Cagliari.

In queste ultime dieci partite ci si gioca il tutto per tutto ed è giusto avere un approccio più spregiudicato alla gara, serve rischiare, non si possono fare troppi calcoli. Da questo punto di vista quindi i rossoblu potrebbero avere bisogno di una mano in più, ed ecco l'idea di riportare il Ninja sulla trequarti. Da 3-5-2 a 3-4-1-2 non cambia tantissimo, ma a seconda del ruolo dell'elemento più importante può girare tutto.