La squadra si accontenta, bene le fasce. Cragno TOP! Le pagelle rossoblù

Le pagelle del Cagliari, che pareggia 0-0 a Firenze contro la Fiorentina

pubblicato il 08/07/2020 in Il Borsino Rossoblù da Marco Zucca
Condividi su:
Marco Zucca
foto: Paolo Mastrangelo

Cragno: 7.5. Para comodamente su Lirola. Salvato dal palo interno colpito da Duncan, si erge ad autentico protagonista opponendosi benissimo su Ribery ed essendo strepitoso sul colpo di testa Kouame. Decisivo anche quando tocca quel tanto che basta una deviazione aerea di Cutrone e quando chiude sul primo palo sempre sull’ex rossonero.

Klavan: 6. Troppo larghe alcune marcature, ma non rischia più di tanto.

Walukiewicz: 6. Qualche errore in impostazione, specie quando si fa scippare palla da Ribery, ma quando cambia passo crea seri grattacapi ai viola.

Lykogiannis: 6.5. Schierato nel trio difensivo, è abile nelle sortite e cambia splendidamente gioco per Nandez. Effettua un gran tiro, respinto. Si becca il giallo per un fallo tattico su Ghezzal.

Nandez: 6.5. Molto mobile sulla corsia destra, fallisce il gol battendo a colpo sicuro ma trovando una grande opposizione di Dragowski. È anche autore di una splendida ripartenza che per poco non culmina con la rete.

Birsa: 6. Effettua una buona serpentina sbagliando però la scelta finale. Si nasconde tra le maglie ospiti ma corre parecchio (Dal 79’ Faragò: s.v.).

Rog: 6. Tenta il tiro, fuori, e fa tanto lavoro oscuro, non risparmiandosi (Dal 63’ Ionita: 6. Nessun particolare squillo).

Mattiello: 6. Rimane spesso bloccato sulla difensiva complice la gran corsa dei padroni di casa. Merita il giallo per un intervento in ritardo su Duncan, forse per eccesso di irruenza.

Nainggolan: 6.5. Prova dopo nemmeno un minuto la conclusione, terminata di poco a lato. Prende le chiavi del centrocampo abbassandosi per ricevere palla e smistandola rapidamente. Bravo in copertura anche se sul finale, stanchissimo, dosa male alcuni palloni.

Joao Pedro: 6. Corre tanto ma non riesce ad essere incisivo (Dal 63’ Ragatzu: 6. Subito mobile, prova una rovesciata senza fortuna).

Simeone: 6. Si vede annullare il gol per un fuorigioco millimetrico. Bravo a tener palla e far salire la squadra.

All. Zenga: 6. Dà fiducia nel trio di difesa a Lykogiannis che si comporta bene. La squadra, complice le fatiche in inferiorità numerica contro l’Atalanta, si accontenta.