Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Rastelli, responsabilità catastrofiche

Analizziamo l'avvio di stagione del tecnico campano

Condividi su:

Il terzo anno consecutivo sulla panchina rossoblù sembrava destinato a consegnare Massimo Rastelli nel novero dei tecnici di maggiore interesse del panorama italiano, pronto a portare le sue quotazioni e quelle della sua squadra ad un livello nuovo ed in grado di offrire opportune certezze.

Tale percezione è svanita in fretta ed aperto dubbi insanabili attorno alla figura del tecnico campano.

L'aver accettato una rosa non adeguata e carente in ruoli chiave lo ha condannato alle prime difficoltà ed a seguito di una incapacità ricorrente di garantire un'identità ben precisa al collettivo rossoblù.

Colpe innegabili che tuttavia non possono far salire unicamente Rastelli sul banco degli imputati. Se da un lato infatti l'allenatore ha avvallato o quantomeno non agito al fine di evitare la deriva intrapresa in sede di mercato, dall'altro lato la dirigenza ha fatto ben poco per agevolare e valorizzare il lavoro dell'ex tecnico rossoblù.

La prossima stagione potrebbe registrare un nuovo periodo d'inattività per un Rastelli sempre pronto a sfruttare la prima occasione utile, in grado di chiarire ulteriormente il suo valore e prospettive future.

Voto alla stagione: 4,5

Condividi su:

Seguici su Facebook