Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sau, tra sacrificio e sterilità

Analizziamo la stagione dell'attaccante sardo

Condividi su:

Marco Sau senza dubbio è un giocatore che sente fortemente l'importanza di indossare la maglia rossoblù. Un senso di appartenenza che nel tempo ha portato l'attaccante isolano ad accettare collocazioni e compiti non in grado di valorizzare appieno le proprie caratteristiche.

Raramente ha avuto l'occasione di destreggiarsi al fianco di Pavoletti in modo da sfruttare sponde e spazi offerti dall'attaccante livornese. Sovente impegnato nel ruolo di primo difensore non ha lesinato energie, finendo completamente svuotato nel momento di finalizzare quanto prodotto dai compagni.

Il mercato e le sue dinamiche ipotizzano per Sau scenari nuovi e lontani dalla Sardegna. La serie B in particolare appare come il palcoscenico ideale al fine di ritrovare minuti, certezze e goal.

La carriera dell'attaccante sardo può ancora vivere momenti importanti, capire dove, spetta quanto prima allo stesso Sau di concerto con la dirigenza isolana.

Voto alla stagione: 5

 

Condividi su:

Seguici su Facebook