Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Quando si dice "c’è sempre una prima volta"

Tra Cagliari e Sassuolo nessun precedente. La storia è tutta da scrivere

Condividi su:

Sarà la prima volta, domenica al Sant’Elia, in cui si assisterà a una partita tra Cagliari e Sassuolo. Sarà la prima volta in Serie A. Sarà la prima volta in assoluto.

La formazione sarda e quella emiliana non si sono mai affrontate, nemmeno in amichevole. Il Sassuolo, che fino alla metà degli anni 2000 ha militato in Serie C2 (attuale Seconda Divisione), è approdato in C1 (Prima Divisione) nel 2006, e solo due anni dopo in B, nel 2008, grazie alla promozione ottenuta con Massimiliano Allegri in panchina.

Allenatore che si sarebbe seduto, l’anno successivo, su quella rossoblù.

Alla prima esperienza in A, per il Sassuolo sono tanti gli incontri in cui si trova a fronteggiare squadre con cui, fino a pochi anni fa, avrebbe potuto giocare solo in amichevole.

Sono tre gli ex che militano tra le fila del Sassuolo. Paolo Bianco lo si ricorda volentieri, al fianco di Lopez nella scalata verso una clamorosa salvezza nella stagione 2007/2008.

Lino Marzorati ha giocato un campionato, senza luci né ombre, con i rossoblù, mentre Simone Missiroli ha avuto solamente un girone di ritorno per mostrare il proprio valore.

Peraltro senza sfigurare: più fiducia non avrebbe guastato.

Cagliari-Sassuolo: una sfida per riempire un libro bianco, e scrivere una storia nuova.

Condividi su:

Seguici su Facebook